Songs by titleSongs by album

Giorgio Faletti - Niente Di Personale
Album: Da Quando A Ora

Lyrics & Music: Giorgio Faletti

en es fr it pt ru uk

Niente Di PersonaleNothing Personal
Come potrà coprirsi tutto di bianco
Se è quasi sera e già non nevica più.
Sono due anni spaccati che manco
Da questa casa e che ci manchi anche tu
Dove smaniavo per colorarti
Mentre tu avevi una luce sola
Quando gridavo a tutto il mondo di amarti
E invece tu non ne facevi parola

Come potrai vestirti ancora di rosso
Se quel colore non lo meriti più.
Avrai il nero perché il bianco ha già mosso
E ho perso io come hai perso anche tu
Quando il mio amore esplodeva dentro
Con un colore sempre diverso
La sola voce con cui parlarmi tu
L'hai ritrovata quando mi hai perso
Quando mi hai perso

Ritornello:
C'è in questa casa ancora
Che la mia casa non è quasi più
C'è un'eco incerta di passi sicuri
Ed ombre sui muri
Ma tranne il tuo lenzuolo
Appeso ad un chiodo
In nessun modo
In nessun modo
Ancora tu

Come potrà coprirsi tutto di bianco
Se la mia voce non arriva da giù
Se sta inchiodata da una spina nel fianco
Dice per sempre e vuole dire mai più
Io che credevo di liberarti
E avevo il piede in una tagliola
Quando pensavo bastasse chiamarti
E invece tu volevi stare da sola
Stare da sola

{Ritornello}
How will everything be able to be covered in white
If it is almost evening and it is already not snowing any more.
It is exactly two years that I have been away
From this house that you left too
Where I was longing to paint you
While you had just one light
When I was shouting to the whole world about loving you
But you did not say a word about it

How will you still be able to dress in red
If you do not deserve that colour any more.
You will have black because white has already moved
And I lost like you have lost too
When my love used to explode inside
With an ever-changing color
You found the lone voice again with which
You are speaking to me, when you lost me
When you lost me

Chorus:
There is still in this house
That is nearly not my house any more
There is an uncertain echo of confident steps
And shadows on the walls
But apart from your sheet
Hanging on a nail
In no way
In no way
Still you

How will everything be able to be covered in white
If my voice does not come from below
If it remains pinned by a thorn in my side
Speaks forever and never wants to speak again
I who was thinking about freeing you
And had my foot in a trap
When I was thinking it might be enough to call you
And you wanted to be alone
To be alone

{Chorus}